eccolo, il tempo, eccolo
c'era poc'anzi, ci stava, proprio qui
ora svanito, altrove evaporato
ma forse no, il mio è solo mio
non trapassa
è solo, semplicemente, vissuto...
vissuto, di cui si chiederà conto,
il tempo malato, il tempo solo, il tempo di gaudio
equilibrio dentro, in sè, il frutto del tempo
nonostante tutto, anzi: proprio per tutto
eccola, l'alba, eccola
la notte è andata
          guardiano, a che punto è la notte?
                    la notte? e chi si ricorda?